Arrivano i Chromebook, nient'altro che web anche con il 3G

Perché avere un computer grande, pesante, pieno di gigahertz e gigabyte, quando poi lo accendi ed aspetti 5 minuti che si avvii solo per navigare su internet? In effetti la domanda per noi che usiamo SSD propone uno scenario che abbiamo dimenticato. I nostri Mac si accendono in una manciata di secondi e sono già pronti per qualsiasi attività vogliamo, compresa la navigazione. Ma Google non prende di mira tanto i computer Apple e Mac OS X, quanto i netbook/notebook su base Windows da superofferta. Nel range di prezzo intorno alle 600€ si comprano portatili pieni di adesivi che ci raccontano le meraviglie tecnologie che risiedono all'interno di quella scocca plasticosa e grossolana, ma poi li accendiamo e prima di vedere il logo delle finestre il sonno ci assale.

Con Chrome OS Google ci dice che i computer potrebbe essere solo delle interfacce leggerissime, un browser per la precisione, mentre tutta l'operatività e l'attività di calcolo sarebbe da destinare alle web application, di cui egli è gran fautore, senza dover dunque investire molto in hardware e possedendo una reattività "da navigazione". Un OS come quello di Google è veramente snello e leggero al punto che l'avvio, anche con dischi tradizionali, richiede pochi secondi. Ma esiste un futuro per questo sistema operativo? Big G ci conta e punta l'accento sui nuovi netbook che arriveranno preso sul mercato italiano con il nome di Chromebook.

chromebook

Apparentemente saranno due modelli inizialmente e, tra le caratteristiche, spicca l'opzione con il modulo 3G, già forniti di scheda 3 Italia e 3GB di traffico dati per iniziare.

3g

Il progetto ha una propria pagina web e viene così presentato in questo video

Sì, ok, è solo un browser dentro un piccolo computer depotenziato. Ma se avete dubbi sulla quantità e qualità delle applicazioni possibili, vi consiglio di dare uno sguardo a questo secondo video:

Nel sito già linkato ci si può iscrivere, io l'ho fatto, per ricevere una notifica quando i primi Chromebook approderanno sul mercato italiano. In molti contesti potrebbero essere consigliabili se il prezzo è interessante, per cui il li tengo d'occhio.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram