Recensione: Bumper personalizzabile iRound Custom Case per iPhone 5

Da quando Apple ha inaugurato i bumper, con l'iPhone 4, se ne son visti di ogni tipo, marca e modello. La soluzione ideata da Cable Technologies con iRound Custom Case si distingue puntando su un fattore molto caro agli utenti: la possibilità di scelta. Il bumper può essere personalizzato miscelando 5 colori base con 7 angoli e 7 tasti home.

iround-cc-kit

Grazie al distributore italiano DM&S abbiamo provato la custodia di colore bianco/argento ed il kit di personalizzazione azzurro composto da 4 angoli più tasto home adesivo. Le 5 varianti disponibili per la cornice sono: azzurro, giallo, nero, bianco e rosso, mentre i 7 Custom Kit sono: azzurro, giallo, rosa, rosso, argento, verde, viola.

iround-custom

Per montare il bumper si deve sganciare l'angolo in alto a sinistra e poi rimetterlo in posizione dopo aver inserito l'iPhone all'interno. La cornice si interrompe proprio in quella zona per rendere semplice l'operazione e quando si dovrà riagganciare lo spigolo rimosso si dovrà contemporaneamente spingere i due lembi per farli combaciare. Più semplice a farsi che a dirsi, l'operazione richiede solo pochi secondi ma non è comunque comoda. La cosa particolare è che senza l'iPhone si fatica a far stare quell'angolo in posizione; potete provarci ma cadrà. Sarà proprio la presenza dello smartphone a provocare quella dilatazione utile a far reggere l'intera struttura.

iround-cc-02

Una volta montato il bumper base si noterà che questo non aderisce perfettamente ai lati dell'iPhone. Esteticamente non si nota affatto ma prendendolo in mano c'è un po' di gioco poco piacevole. L'aspetto complessivo è comunque molto gradevole e l'accoppiata di questa specifica colorazione con l'iPhone 5 bianco è davvero riuscita.

iround-cc-retro-ambientato

Tra i lati negativi la non perfetta aderenza del bumper sui bordi laterali e il fatto che la sua costruzione tende a far aumentare la larghezza dello smartphone, un po' di più rispetto ad altre soluzioni provate.

iround-cc-bottom

Aspetti positivi li ho riscontrati nella buona realizzazione dei tasti fisici (volume e accensione) e nel fatto che lo spessore aumenta davvero pochissimo, giusto quel tanto che consente di proteggere schermo e dorso dell'iPhone quando lo poggiamo su qualche superficie.

iround-cc-tasti

Per l'utilizzo dell'iRound Custom Kit si devono rimuovere tutti e 4 angoli per sostituirli con quelli colorati. Ad eccezione di quello in prossimità dell'apertura, gli altri si tolgono anche con l'iPhone all'interno, basta un po' di pressione e il gioco è fatto.

iround-cc-kit-02

Il tasto home adesivo si applica (e si rimuove) con estrema semplicità e permette di equilibrare la dose di colore tra angoli e superficie frontale.

iround-cc-tasti-kit-03

2,5Conclusioni

L'idea di personalizzare il bumper piace anche se la realizzazione non è delle migliori. Il sistema di aggancio è un po' "cheap" ed anche i materiali sono nella sufficienza. Ad ogni modo anche il prezzo si mantiene relativamente basso con 19,99€ per iRound Custom Case e 9,90€ per l'iRound Custom Kit (che ovviamente non è obbligatorio). Entrambi i prodotti sono importati in Italia da DM&S e disponibili nei maggiori store di elettronica. Sceglieteli se vi piace l'estetica, in alcuni casi davvero riuscita, o per la possibilità di combinare i vari colori per ravvivare l'iPhone 5 ma sul fronte protezione il risultato non ci ha particolarmente convinto. In una nostra prova standard, ovvero caduta da 30cm, l'angolo di giunzione del bumper si è aperto lasciando fuoriuscire lo smartphone.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram