Da oggi Google segnala i siti creati in Flash per chi non può vederli

Quante volte ci è capitato di aprire un link da tablet o smartphone per poi scoprire che non si poteva vedere il sito creato in Flash. Google ha pensato a chi non possiede il Flash player, ma anche a chi non apprezza l'esperienza d'uso di un sito così fatto. Da oggi infatti, come specificato sul blog di Google per i webmaster, i siti che utilizzano Flash verranno segnalati su iOS o Android 4.1 e successivi direttamente nella lista dei risultati. In questo modo si potrà decidere se tentare di visualizzarlo comunque oppure evitare il link risparmiando tempo.

flash-serp-note

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram