Ritardi per la nuova Apple TV: se ne parla nel 2015

appletv

Finora le previsioni di Ming Chi Kuo per il 2014 di Apple sembrano essere parzialmente rispettate. Abbiamo avuto l'iMac entry-level e c'è già stato l'aggiornamento dei MacBook Pro Retina, anche se un po' in anticipo rispetto la tabella di marcia. I nuovi portatili professionali erano attesi per il quarto trimestre, insieme al rinnovo della Apple TV. Purtroppo le più recenti indiscrezioni di The Information non sono molto positive, perché pare che in Apple stiano avendo difficoltà a concludere le trattative con le emittenti via cavo. La futura Apple TV dovrebbe avere più funzionalità di quella attuale, centrata sempre di più sulla fruizione di contenuti e con nuove funzionalità come Siri e probabilmente anche la possibilità di installare giochi. Quest'ultimo rumor non ha ricevuto ancora conferme, ma si spera che la prossima Apple TV possa vedere ampliate le proprie possibilità oltre il classico set-top-box, probabilmente in accoppiata con iPhone e iPad. Persone vicine a chi sta sviluppando la nuova piattaforma asseriscono che lo sviluppo sta tardando e che si dovrà attendere il 2015 per avere la nuova Apple TV. Per il momento rimane a listino la vecchia 3G, che ha anche subito un recente ritocco del prezzo scendendo a 99€, mentre quella ricondizionata si può acquistare a soli 75€ spedizione inclusa.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram