"Suggerimenti Spotlight" invia le nostre ricerche ad Apple. Ecco come disattivarla

Qualche giorno fa un utente mi ha contattato per segnalarmi che su Yosemite anche disattivando da Spotlight le ricerche sul web, continuava a notare delle connessioni ai server Apple ad ogni utilizzo. Nel pannello di Preferenze Spotlight c'è l'elenco delle categorie di ricerca e tra queste si trova la voce "Suggerimenti Spotlight". In basso c'è un pulsante che dice "Informazioni sui suggerimenti Spotlight e la privacy", in cui si legge:

Quando utilizzi Spotlight, le query di ricerca, i suggerimenti Spotlight che selezioni e i dati d'uso correlati verranno inviati ad Apple. I risultati trovati sul Mac non verranno inviati. Se hai attivato i servizi di localizzazione sul Mac, quando effettui una ricerca in Spotlight, la posizione del Mac in quel momento specifico verrà inviata ad Apple.

suggerimenti-spotlight

Se desiderate un po' di privacy per le vostre ricerche, vi suggeriamo di disattivare questa opzione, che di fatto non modifica l'ottima esperienza d'uso di Spotlight su Yosemite. Inoltre se utilizzate il browser Safari dovete fare la stessa cosa nelle Preferenze (⌘,) al pannello "Cerca", dove si trova la voce "Includi suggerimenti Spotlight" che dovrebbe avere lo stesso comportamento.

suggerimenti.safari

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram