Creative Roar 2: più compatto, più bello, con più funzioni

A ottobre dell'anno scorso ho recensito lo speaker bluetooth Creative Roar, il quale mi ha conquistato per qualità costruttiva, resa audio e funzioni. È stato uno dei bestseller del 2014, rientrando frequentemente nei prodotti più venduti in questo segmento. Migliorarlo sembrava praticamente impossibile, ma i tecnici di Creative ci sono riusciti realizzando il Roar 2. Il nuovo altoparlante mantiene il doppio amplificatore, i 5 driver ad alte prestazioni e il subwoofer, ma è più piccolo del 20% e più leggero del 10%, così da essere ancora più comodo da trasportare.

creative-roar2

Sul fronte estetico ci sono una serie di novità a partire dalla colorazione, ora disponibile in nero e bianco, mentre lateralmente i nuovi trasmettitori passivi, rifiniti a lucido, pulsano al ritmo dei bassi mentre la musica suona. Sono mantenute tutte le ottime caratteristiche del precedente Roar, quali la registrazione vocale, la riproduzione da microSD, la possibilità di ricarica di dispositivi USB, l'ingresso audio, il microfono integrato, effetti TeraBass e Roar, NFC, ecc.. Sul fronte audio Creative promette la stessa qualità del precedente modello, grazie anche ai codec integrati APT-X e AAC ad alta definizione.

roar2

Ad agosto pubblicheremo la recensione del Creative Roar 2, effettuando anche una comparazione con il precedente, ma il prodotto è già acquistabile sul sito dell'azienda al prezzo di lancio di 179,99€.

 

 

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram