Fujifilm XF100-400 f/4,5-5,6, il primo super teleobiettivo della serie X

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Christian Franceschini, Giorgio Gullotti, Fabiano Silvi, Enrico Contri, Paolo Ubiali, Alex Martelli.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

xp90-x500

Fujifilm ha saltato il CES 2016 e si è ritagliata questo giorno per le sue novità di inizio anno, così da avere la massima attenzione (la stessa cosa la farà Olympus il 27 gennaio). Oggi sono state presentate la X-Pro2, la X-E2S e la piccola X70, ma non è finita qui. Oltre alla nuova rugged camera FinePix XP90 ed al Flash EF-X500, è arrivato il primo super teleobiettivo per la mirrorless serie X.

fujifilm-XF100-400mm

Il Fujinon XF100-400mm f/4,5-5,6 R LM OIS WR copre lunghezze focali equivalenti al 152-609mm, con una struttura ottica costituita da 21 elementi in 14 gruppi e che comprende 5 elementi ED ed 1 Super ED. Il sistema di stabilizzazione è stato studiato per offrire la possibilità di scatto a mano libera, con 5 stop di compensazione alla massima focale. L'obiettivo è costruito in modo eccellente, è tropicalizzato e pesa 1,4 Kg. La messa a fuoco è silenziosa è rapida grazie al doppio motore lineare e dispone della possibilità di esclusione dei soggetti entro 5m per renderla ancora più reattiva.

fujifilm-XF100-400mm_X-T1

Il paraluce dispone di una finestra scorrevole per facilitare l'inserimento di un filtro polarizzatore e l'obiettivo è compatibile con il teleconverter XF1.4X TC WR, raggiungendo così focali di 213-853mm f/6,3-8. Il prezzo del primo super teleobiettivo per la serie X è di 1940€ e la disponibilità è prevista per febbraio 2016, insieme a tutte le altre novità presentate oggi.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram