Mirrorlessons ha testato l'Olympus 300mm f/4 IS Pro: che stabilizzazione ragazzi!

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Franco Magro, Andrea Sciarra, Roberto Manfredi, Massimo Tofanelli, Giorgio Zamariola, Giorgio Prodoti, Matteo Capuzzi.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

olympus-300

Il già vastissimo panorama del Micro Quattro Terzi si è di recente arricchito di due telefoto eccellenti, il Panasonic Leica DG Vario-Elmar 100-400mm f/4-5,6 ASPH Power O.I.S. e l'Olympus M.Zuiko Digital ED 300mm f/4 IS Pro che vedete in foto. L'amico e collega Mathieu Gasquet di Mirrorlessons, con il quale conduco il podcast fotografico PixelClub, ha avuto modo di recensirlo nei giorni scorsi, usandolo sia sulla Panasonic GX8 (che sto finendo di testare) che sulla Olympus E-M1, dove si sfrutta il Sync IS (sensore + ottica) per raggiungere 6 stop di stabilizzazione. La resa di quest'ultima combinazione è veramente strepitosa, come si può vedere in questo filmato girato interamente a mano libera.

Vi consiglio di dare un'occhiata alla recensione completa, dove ci sono anche tante belle fotografie che evidenziano la resa ottica di questo obiettivo. Interessanti anche le conclusioni, dove non si poteva che menzionare le dimensioni importanti ed il costo come fattori potenzialmente negativi (non se si confronta con lenti Full Frame credo), mentre sono eccellenti la qualità costruttiva, il paraluce retrattile, la nitidezza, la minima distanza di messa a fuoco e la sua velocità, nonché le doti di stabilizzazione. Queste ultime rimangono piuttosto valide anche su corpi Panasonic, dove si ottiene un guadagno medio di 4 stop.

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram