Corning-Gorilla-Glass-5

Nell'informaticamente lontanissimo 2007, Corning era una piccola azienda che non riusciva a decollare quanto avrebbe voluto. Il suo prodotto di punta, il Gorilla Glass, non sembrava attirare le attenzioni dei produttori dei dispositivi dell'epoca che, invece, preferivano le solite plastiche. La situazione cambiò con il lancio di iPhone visto che Apple adottò sin da subito il vetro di Corning in virtù della sua resistenza. Oggi il Gorilla Glass è presente su più di 4 miliardi e mezzo di dispositivi e l'azienda ne ha presentato la nuova versione 5, quasi più resistente del doppio rispetto alla versione 4. Inoltre, il nuovo vetro ha resistito all'80% dei test di caduta effettuati da 1.60 metri di altezza.

Il Gorilla Glass 5 è già disponibile per i produttori di dispositivi e non è escluso che possa già far capolino sui prossimi iPhone, iPad e Surface.

Elio Franco

Editor - Sono un avvocato esperto in diritto delle nuove tecnologie, codice dell'amministrazione digitale, privacy e sicurezza informatica. Mi piace esplorare i nuovi rami del diritto che nascono in seguito all'evoluzione tecnologica. Patito di videogiochi, ne ho una pila ancora da finire per mancanza di tempo.