Apple rimuove il tool online per la verifica del Blocco Attivazione su di iOS

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Antonio D'agostino, Marco Babolin, Fabrizio Milanello, Gianluca Erbinucci.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Apple ha rimosso da iCloud.com la pagina che permetteva la verifica, tramite IMEI, del Blocco Attivazione di iOS. Infatti, visitando la pagina icloud.com/activationlock viene mostrata la pagina 404 di iCloud. Lo strumento permetteva a chi stesse per acquistare un dispositivo di seconda mano di verificare se questo potesse essere stato rubato.

Il Blocco Attivazione è stato introdotto con iOS 7 e, solitamente, i negozi che si occupano di acquistare e rivendere gli iPhone e gli iPad usati ne richiedono la disattivazione prima della spedizione, visto che, se attivo, rende i dispositivi inutilizzabili se non si conosce la password di iCloud del proprietario. Peraltro, la funzione era diventata una sorta di verifica della buonafede per le compravendite tra privati e, quindi, ora il rischio di comprare dei simpatici iFermacarte su eBay è decisamente più alto.

The Verge ha chiesto ad Apple delucidazioni in merito, ma dalla società californiana non è ancora arrivata alcuna risposta. Qualora questa dovesse essere mai data, ve ne daremo tempestivamente notizia su queste pagine.

Elio Franco

Editor - Sono un avvocato esperto in diritto delle nuove tecnologie, codice dell'amministrazione digitale, privacy e sicurezza informatica. Mi piace esplorare i nuovi rami del diritto che nascono in seguito all'evoluzione tecnologica. Patito di videogiochi, ne ho una pila ancora da finire per mancanza di tempo.