Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Andrea Magnoli, Giammarco Russo.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

Non v'è motivo di dubitare che l'addio di Hugo Barra a Xiaomi sia stato dettato dall'effettivo malessere (fisico e personale) dettato dai ritmi pesanti e dal vivere in una città come Pechino e che, effettivamente, i rapporti fra le parti siano davvero più che ottimi. Quel che è strano è che non sia stato previsto un accordo di non concorrenza, visto che proprio oggi Mark Zuckerberg ha annunciato che l'ex Vice Presidente di Google per i prodotti Android approderà in Facebook a capo di Oculus VR.

A quanto pare, i progetti sulla realtà virtuale procedono a passi da gigante, tanto che i due protagonisti dell'annuncio hanno scattato un selfie con i propri avatar benché Barra si trovi ancora in Cina.

Per Zuckerberg, Barra è la persona migliore per dirigere un simile progetto, visto che entrambi credono che la realtà virtuale e quella aumentata siano la piattaforma informatica del futuro.

Barra entrerà in carica non appena tornerà nella San Francisco Bay Area e, quindi, presumibilmente, poco dopo il capodanno cinese.

Elio Franco

Editor - Sono un avvocato esperto in diritto delle nuove tecnologie, codice dell'amministrazione digitale, privacy e sicurezza informatica. Mi piace esplorare i nuovi rami del diritto che nascono in seguito all'evoluzione tecnologica. Patito di videogiochi, ne ho una pila ancora da finire per mancanza di tempo.