iPhone 8: appaiono in rete il presunto primo esemplare e le cover Apple

Leggi questo articolo grazie alle donazioni di Matteo Cefaloni, Alberto Fabio Callea.
♥ Partecipa anche tu alle donazioni: sostieni SaggiaMente, sostieni le tue passioni!

La fuga di notizie su iPhone 8 (o iPhone X) non sembra cessare: se stamattina il nostro Razziatore ha riportato che sarà commercializzato da settembre in tre sole colorazioni, oggi pomeriggio sono apparse su internet non solo quelle che sembrano le cover ufficiali Apple, ma anche uno dei primi esemplari usciti dalle linee di produzione di Foxconn.

Le cover sembrerebbero essere originali, sia per le diciture interne sia per la cura con la quale è stato realizzato il design esterno del foro della fotocamera.

Inoltre, si è anche diffuso quello che sembra uno dei primi esemplari del prossimo smartphone di Apple appena assemblato nelle linee produttive orientali. Ovviamente, potrebbe benissimo essere un dummy realizzato sulla scorta delle indiscrezioni trapelate sino ad ora. Dalla foto, sembra quindi essere confermata la scocca in vetro, come ai tempi di iPhone 4 (sperando che questa scelta non ne aumenti il peso).

Infine, altri due piccoli indizi provengono dalla beta 5 di iOS 11. Il primo punta sempre più al risparmio di spazio nella parte superiore dello schermo, dovuto al posizionamento della tacca contenente la capsula auricolare e i sensori frontali: infatti, dalla versione inglese sono stati eliminati i tre puntini dopo la parola Searching, che, ricordo, compare quando lo smartphone cerca la rete dell'operatore.

Il secondo, invece, sembra alludere a FaceID che sarà eseguito di continuo da iOS: infatti, qualora l'utente stia guardando il display di iPhone, tutti suoni delle notifiche saranno silenziati.

 

Elio Franco

Editor - Sono un avvocato esperto in diritto delle nuove tecnologie, codice dell'amministrazione digitale, privacy e sicurezza informatica. Mi piace esplorare i nuovi rami del diritto che nascono in seguito all'evoluzione tecnologica. Patito di videogiochi, ne ho una pila ancora da finire per mancanza di tempo.