Tutte le informazioni attuali, i rumor e i leak suggeriscono che Apple presenterà tre nuovi iPhone quest’anno, oltre ad un probabile aggiornamento di SE nelle prossime settimane. Il prodotto più atteso è la versione più grande del modello di punta, che nel 2017 è mancata, ma ci dovrebbe anche essere un entry level con il design di X ed uno schermo LCD da 6,1”, posizionato a metà tra i 5,8” di iPhone X e i 6,5” del futuro X Plus.

IPhone X Plus 2018

Già dallo scorso anno ci si interroga su come Apple presenterà la propria lineup 2018, specie perché gli iPhone 8 non dovrebbero ricevere ulteriori aggiornamenti ed essere proposti come base gamma ad un prezzo inferiore di quello attuale - come ultimo baluardo del vecchio form factor con pulsante home. Secondo un report emerso in Cina e commentato da Apple Insiders, il nome prescelto per il prossimo iPhone sarà semplicemente “iPhone”, esattamente come il capostipite risalente al 2007. Ciò consentirebbe di rimettere un po’ d’ordine ripartendo dalle basi, come è stato fatto per l’iPad l’anno scorso. Per lo stesso motivo potrebbe non esserci un X2 o XI. Non che il nome incida sulla sostanza, tuttavia avere iPhone, iPhone X e X Plus 2018 porterà certamente ad una maggiore organicità formale dell’offerta. L’unica cosa che mi lascia un po’ perplesso è che il modello da 5,8” mantenga praticamente lo stesso nome attuale. Nel mercato ampio e generalista cui l’iPhone si rivolge, il cambio di nome è il modo più semplice per identificare (e comunicare) la novità. Per questo non escluderei l’ipotesi di vedere Xs e Xs Plus o altre varianti con una lettera aggiuntiva che differenzi i nuovi arrivati. Voi come immaginate che Apple risolverà la questione dei nomi?

Maurizio Natali

Titolare e caporedattore di SaggiaMente, è "in rete" da quando ancora non c'era, con un BBS nell'era dei dinosauri informatici. Nel 2009 ha creato questo sito nel tempo libero, ma ora richiede più tempo di quanto ne abbia da offrire. Profondo sostenitore delle giornate di 36 ore, influencer di sé stesso e guru nella pausa pranzo, da anni si abbronza solo con la luce del monitor. Fotografo e videografo per lavoro e passione, seguimi su Instagram