Sostituzione batterie iPhone, le scorte sono tornate alla normalità

Stavate pazientemente aspettando da gennaio il ripristino delle scorte di pezzi per sostituire la batteria del vostro iPhone approfittando della campagna Apple a 29 €? Ci sono ottime notizie: come riporta MacRumors, in base ad un documento ottenuto destinato ai centri riparazione autorizzati gli stock di batterie sostitutive sono ritornati alla normalità dallo scorso 27 aprile, rendendo possibile l'intervento d'assistenza in tempi rapidi. Questo non significa però automaticamente che potrete uscire dallo Store o dal Service Provider con un iPhone rinato domani stesso. Se non ha già effettuato l'approvvigionamento, il centro dovrà ordinare ad Apple la batteria nuova, con annessi tempi di spedizione. In ogni caso, si parla di giorni e non più di settimane, per la comprensibile gioia di molti utenti in attesa. Ricordiamo che il programma di sostituzione si rivolge ai modelli a partire dall'iPhone 6, seguendo la scia già tracciata in termini di supporto a livello software dal sistema di gestione energetica più aggressivo di iOS, attivato in caso di problemi.

Giovanni "il Razziatore"

Deputy - Ho a che fare con i computer da quando avevo 7 anni. Uso quotidianamente OS X dal 2011, ma non ho abbandonato Windows. Su mobile Android come principale e iOS su iPad. Scrivo su quasi tutto ciò che riguarda la tecnologia.